Branding, Consigli, Marketing

Falsi Miti: logo, sito web e social

Guida semplice e veloce al marketing online!

Che tu sia un’azienda o un imprenditore, è probabile che tu abbia sentito parlare di quanto sia importante, per promuovere la tua attività, avere una chiara identità aziendale, possedere un sito web ben strutturato o l’utilità di aprire un canale social
Tuttavia, la crescente complessità nel mondo del marketing e del digitale, hanno creato una nube grigia di confusione che svolazza di credenza in credenza, e che pian piano si sta trasformando
in un tornado di falsi miti. 

In questo articolo, sveleremo alcuni dei principali falsi miti e credenze che circolano su questi temi, offrendoti una guida informata per il successo del tuo business.

Mito 1️⃣ La Brand Identity è solo un bel logo
Molti credono erroneamente che la brand identity sia rappresentata da un logo bello e colorato
o ancora che dire brand identity e logo sia la stessa cosa.

In realtà, la brand identity va oltre il design del logo, si riferisce a una visione più estesa che racchiude in sé elementi visivi e comunicativi che insieme lavorano per creare una percezione unica e riconoscibile della tua azienda. La tua identità di brand può essere paragonata al sistema solare, dove gli elementi che la compongono corrispondono ai pianeti che ruotando in armonia, creano un equilibrio visivo e concettuale. 

Tra questi diversi elementi è presente anche il logo, che diversamente da quanto si pensa, possiede lo stesso importante ruolo che hanno gli altri aspetti che compongono la brand identity, quali: 

  • Mission: è quello che metti dietro alla parola “essere”. Quando dici “siamo un’azienda che…”. In altre parole, stabilisce la tua motivazione nel tempo presente rispondendo alle domande “chi sono” e “perché lo faccio”.  
  • Vision: è la direzione che vuoi intraprendere da qua a 10 anni. In sostanza indica dove speri di essere in futuro o cosa vuoi raggiungere nel lungo periodo. Vuoi espandere il tuo mercato? Vuoi raggiungere l’obiettivo di aumentare il fatturato del 20%?
  • Design: è letteralmente come hai deciso di dare forma e colore alla tua azienda. Si tratta infatti, di stabilire gli elementi visivi e grafici che tra loro contribuiscono a renderti facilmente identificabile e differenziarti dai tuoi concorrenti. 
    Il logo è spesso il punto focale del design dell’identità di marca, poiché come simbolo diventa l’elemento più immediatamente riconoscibile dell’azienda raggruppando in sé gli elementi che in modo coerente vengono ripresi in tutta la comunicazione aziendale: la tipografia, lo stile grafico, i colori, le immagini ecc.
  • Strategie: sono le decisioni che hai deciso di intraprendere e pianificare per raggiungere i tuoi obiettivi. Se desideri offrire i tuoi prodotti a una nicchia di mercato, quali passi intendi compiere e quali scelte devi prendere? Pensale come una partita a scacchi e al piano di gioco, che mossa dopo mossa metti in atto per vincere la partita.
  • Comunicazione e tono di voce: è il modo che hai scelto di comunicare al tuo pubblico e che si riflette direttamente sulla personalità che caratterizza la tua azienda. Si tratta infatti, non solo di cosa dici, ma anche come lo dici
    Un’azienda di consulenza legale adotterà un tono più formale e professionale rispetto a un negozio che vende prodotti per bambini.
    A seconda dello stile comunicativo che utilizzi (formale o informale, più o meno amichevole), il tono di voce deve essere coerente e uniforme in tutti i canali aziendali, dalle comunicazioni aziendali, al sito web, fino ai social.
  • Cultura e comportamenti: si riferiscono all’atmosfera che si respira all’interno della tua azienda. Una cultura sana e positiva è basata sui principi e valori condivisi che si riflettono tanto nelle interazioni interne con i dipendenti e quanto in quelle esterne con il pubblico. Ad esempio, il tuo ambiente di lavoro è collaborativo e inclusivo? La tua azienda si impegna in iniziative sociali o adotta pratiche sostenibili? Quando questi aspetti sono ben allineati e comunicati in modo efficace, contribuiscono a costruire una reputazione autentica e credibile per il business.

Per chiarirti meglio le idee, pensa alla tua brand identity come alla scelta di vestiti che fai ogni giorno per andare al lavoro. 
Non si tratta solo di indossare una maglietta rossa, ma anche dei colori o fantasie degli altri capi a cui la abbini, del contesto formale o informale, dell’occasione di lavoro; in altre parole, di come lo stile che hai scelto comunica chi sei e come ti presenti. 
Così come sotto la maglietta rossa c’è la vera identità di chi la indossa, dietro al logo c’è l’essenza autentica dell’azienda.

Pertanto, non limitarti a pensare al logo come all’unico elemento chiave utile a promuovere la tua identità aziendale, ma allarga la tua visione nel considerare che sono più fattori distintivi contribuiscono a riflettere chi sei e costruire una forte e duratura identità aziendale

Mito 2️⃣ Un sito web accattivante attrae da solo visitatori

Il sito web con il tempo, è diventato uno strumento decisivo per garantire una presenza anche online strategica anche per le aziende. In molti però credono che per attirare visitatori ed emergere nella giungla della concorrenza, sia necessario puntare tutto sull’estetica. 
Certo, a chi non fa piace entrare in un sito web e navigare tra colori e animazioni, ma la verità, come puoi ben immaginare, è che l’esperienza di un utente va ben oltre l’aspetto visivo.

Pensaci bene, quando visiti un sito web, il tempo che trascorri all’interno è fortemente determinato dalla facilità con cui riesci a trovare le informazioni che stai cercando. Farebbe strano trovare la pagina “chi siamo” nella sezione dei contatti vero?

A fare la differenza sull’esperienza positiva o meno dell’utente, entrano in gioco 3 fattori indispensabili per rendere un sito web davvero efficace:

  • Funzionalità: un sito deve guidare l’utente attraverso una navigazione rapida e intuitiva, attraverso soluzioni che permettano di trovare i contenuti con facilità. Questa necessità porta a introdurre strumenti avanzati che favoriscono e semplificano la ricerca, come un form di contatto, i bottoni che velocizzano il passaggio da una pagina all’altra, ecc.
  • Facilità d’uso: un sito web progettato secondo una struttura logica con una suddivisione ordinata e chiara delle pagine e testi leggibili, riduce la frustrazione degli utenti e li guida senza intoppi nella ricerca dei contenuti del sito. Pensaci, è come percorrere un sentiero di montagna ben segnalato con colori e cartelli che indicano la direzione da prendere per raggiungere la vetta in sicurezza.  
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca: avere una buona posizione nei motori di ricerca aumenta la probabilità di essere trovato dai tuoi clienti. L’uso di parole chiave rilevanti nei contenuti del sito migliora la rilevanza e credibilità del tuo business, se ad esempio che il tuo sito offra corsi di cucina online, le parole chiave dovrebbero far riferimento a “ricette, ingredienti freschi, tecniche di cottura” ecc. Essere visibili online è come aprire il tuo negozio nella via principale di una città: più persone passano davanti e maggiore sarà la probabilità di attrarre visitatori interessati.

Per entrare ancora più nel vivo della questione, immagina il tuo sito web come alla tua casa. Un ingresso piacevole e accogliente invita le persone ad entrare, ma se l’interno è disordinato e rende faticoso l’orientamento, i tuoi ospiti si sentiranno persi e difficilmente vorranno tornarci. Come per una casa ben curata infatti, anche il sito web, dovrebbe consentire all’utente di avere un’esperienza di navigazione piacevole e intuitiva e guidarlo a conoscere la tua azienda. 

In altre parole, si tratta di trovare un equilibrio tra apparenza e sostanza per creare un sito web che non solo stupisca visivamente, ma che offra anche un valore duraturo ai visitatori.

Mito 3️⃣ Più follower significa automaticamente più successo 

L’era dei social network sta sicuramente portando con sé opportunità straordinarie per i business, con una presenza in continuo aumento, ma allo stesso si sta diffondendo sempre più una tendenza di false credenze, in merito alle potenzialità e usi di questi strumenti. 
La corsa a conquistare follower e la confusione tra presenza e successo sono fenomeni comuni che possono distorcere i reali obiettivo di un’azienda online. 

Uno tra i miti più radicati è legato al numero di follower, ma come ben puoi immaginare la qualità batte 1 a 0 la quantità. Un piccolo numero di follower attivi e interessati diventa infatti, può determinare un impatto maggiore sulla crescita della tua presenza online rispetto a un grande numero di seguaci passivi o acquistati. 

Ignorare l’aspetto relazionale significa perdere l’occasione di creare interazioni significative e coinvolgere gli utenti, dando vita a una presenza online più autentica.

L’immagine di una festa di inaugurazione della tua azienda dove la musica è altissima e c’è il pienone di gente che si diverte, può rispecchiare in modo efficace la situazione di avere un gran numero di follower su piattaforme social. 
Le aspettative non possono che essere positive e promettenti, ma le vere domande sono: “chi sono veramente queste persone che hanno deciso di partecipare? Sono veramente interessate al mio evento o sono solo spettatori temporanei?”

La stanza in cui un gruppo ristretto di individui sta condividendo idee e facendo conversazione su temi interessanti relativi al tuo business, rappresenta il vero nucleo del tuo pubblico di riferimento, realmente interessato a ciò che offri e che può aiutarti ad creare una presenza online di valore. Dopotutto, il successo non deriva solo dalla grandezza della festa, ma dalla qualità delle relazioni che vengono costruite. 

In conclusione, la brand identity, il sito web e i social media sono, senza dubbio, componenti fondamentali per sviluppare strategie efficaci nel contesto attuale. Tuttavia, non basta solo averli, è importante saperli gestire e sfruttare appieno le potenzialità di queste risorse, superando i falsi miti che potrebbero distogliere e allontanarti dal tuo reale obiettivo di business.

Iscriviti alla Newsletter

Unisciti a una community di centinaia di imprenditori come te

 

© Immagine Associati 2024 Privacy Policy e Cookies Policy