Contattaci !
Contattaci !
Ops, non siamo qui ora! Però ci farebbe piacere parlare con te! Perché non ci scrivi lo stesso?
OPPURE
richiedi una consulenza gratuita online
#iA, il Blog!

Personal branding e privacy, tra marketing e realtà.

#iArticolo / gennaio 2019

Personal branding e privacy, un confine labile e spesso volutamente ambiguo. Perché se da un lato il marketing odierno pone al centro l'essere umano, questo comporta un complesso sistema di ibridazione tra il proprio modo di “essere marchio” e la sfera privata.

Con l'avvento – o meglio dire il ritorno, trattandosi la narrazione di una delle più antiche modalità espressive – dello storytelling quale tecnica comunicativa, infatti la persona è veicolo essa stessa di valori, con ciò che questo comporta.

Pensiamo infatti agli influencer, a quanto siano esposti mediaticamente e a quanto ogni loro azione possa essere passibile di sembrare esibizionismo della sfera privata. Ma chi determina qual è il limite?

Ormai, nel personal branding, il limite lo sceglie proprio il protagonista, che talvolta può decidere di essere il primo a raccontare la sfera personale proprio per evitare che altri la raccontino senza fondamenti di verità. La privacy, apparentemente violata, diventa in realtà essa stessa strumento di marketing! Ma, secondo voi, quanto può durare ancora questo fenomeno?

Condividi questo articolo sui social
Torna al blog Torna sopra
Seguici su Facebook
Seguici su Instagram
Archivio Blog